radioattività

Radioattività e energia nucleare

Luca Sguanci
La scoperta della radioattività La radioattività è un fenomeno naturale per cui gli atomi di alcuni elementi (elementi pesanti) emettono per instabilità nucleare particelle alfa (nuclei di elio), particelle beta (elettroni) e raggi gamma (radiazione energetica). Nel 1895 Wilhelm Röntgen aveva scoperto i raggi X, una radiazione incognita di frequenza circa 1019Hz, scoperta durante gli esperimenti su i raggi catodici. Nel 1896 Henri Becquerel lavorava sui materiali fosforescenti, in particolare su cristalli di uranio, quando decise di compiere un esperimento in cui una lastra fotografica veniva avvolta con della carta nera - per non permettere l’esposizione alla luce - e su di questa venivano appoggiati dei sali di uranio.